INCUBATORE DI PROGETTUALITA’

“Il nostro Istituto intende avviare un incubatore di progettualità
destinato agli alunni della scuola secondaria di I Grado che abbiano dimostrato  un
profitto scolastico con media 8/9 al termine del primo quadrimestre.
Le attività dell’incubatore di progettualità sono state pensate per
a) diffondere nei ragazzi della secondaria di primo grado la cultura del
progetto;
b) irrobustire quell’impianto metodologico che è alla base della riuscita
nei cicli di studio successivi;
c) sostenere lo sviluppo delle “competenze per la vita”, ovvero delle
competenze individuali, socio-relazionali e di gestione del proprio progetto
di vita che potranno consentire a ragazzi un migliore inserimento nell’odierna
società anche mantenendo alto il livello di responsabilità sociale.
Le attività dell’incubatore mirano allo sviluppo nei ragazzi dell’
eccellenza e saranno seguite da esperti esterni – docenti universitari e imprenditori
membri dell’ASLERD (www.aslerd.org) – oltre che da qualificati tutor scolastici.
La partecipazione a tali attività è a numero limitato.

• Programma delle attività

8-9 ore di incontro con esperti
24-26 ore minimo di lavoro di insieme
per un totale di 32 – 35 ore

– Esplorazione di un ambiente e raccolta delle informazioni utili.
periodo: da inizio a fine marzo
2 incontri
1h + 2/3 h di lavoro in comune

– Analisi dei dati raccolti, loro rappresentazione e loro utilizzo come
base di un racconto (dei problemi riscontrati)
periodo: prima metà di aprile
2 incontri
1h + 2/3 h di lavoro in comune

– Sviluppo creativo di soluzioni con esercitazioni preliminari sulla
creatività
periodo: seconda metà di aprile e prima metà di maggio
2 o 3 incontri
1h + 2/3 h di lavoro in comune

– Raccontare e promuovere le soluzioni elaborate
periodo: seconda metà di maggio
2 incontri
1h + 2/3 h di lavoro in comune

periodo: primi di giugno
– Presentazione finale

In un’ottica di responsabilità verrà chiesto ai ragazzi e alle famiglie di
firmare un patto formativo specifico.

Alla fine del percorso verrà rilasciato a tutti un attestato di
partecipazione e a coloro che mostreranno maggiore impegno uno o più “badge”
(certificazioni) rilasciate dall’ASLERD.

Il corso ha un costo a carico delle famiglie di Euro 35,00.

I genitori degli alunni che presentano i prerequisiti richiesti devono
comunicare il proprio interesse al docente coordinatore di classe (anche
attraverso il proprio figlio) entro e non oltre martedì 7 . Saranno invitati
ad un incontro nei giorni successivi.

Poiché il corso è a numero chiuso in caso di numerose richieste di
partecipazione si procederà ad una graduatoria sulla base della media di
profitto. A parità di punteggio, sarà presa in considerazione la valutazione
del consiglio di classe.”